Le aziende della holding tessile Abati Group guardano al futuro, e la nuova prospettiva proietta verso il mondo dei cartellini pendenti e dei sigilli di garanzia, con un orientamento guidato da innovazione e qualità.

Protagonista di questo inizio 2020 è Abafil Srl: oltre 40 anni di storia alle spalle, un expertise ineguagliabile nel trattamento di filati tradizionali quali cotone, viscosa e poliestere, ma anche una spinta all’innovazione che non è mai cessata.

Il dipartimento Ricerca & Sviluppo messo a disposizione del gruppo per le proprie aziende, ha permesso ad Abafil di approcciare una nuova nicchia di mercato, dedicata ai cartellini pendenti e sigilli di garanzia.

Il mondo della moda è sempre più attento ai dettagli, diversificazione e qualità risultano imprescindibili nel confezionamento di un capo che risalti in ogni suo aspetto.

La logica è quella di operare realizzando filati 100% cotone, poliestere, viscosa e polipropilene, curando tutte le fasi della filiera, fino alla ceratura, mediante prodotti naturali.

Abafil offrirà da subito una sezione stock service in tre misure (piccola, media e grande) e lavorazioni personalizzate, per operazioni custom su richiesta del cliente, con una cartella colori composta da oltre 90 nuance.

“Le richieste del mercato, incrociate alla nostra esperienza – spiega il CEO Alberto Abati – hanno orientato la nostra offerta su diversi materiali, quali:

cotone, poliestere, viscosa e polipropilene che vengono stoccati su rocche di varie dimensioni per andare incontro alle necessità del nostro committente”.

Abafil fa della verticalità, la sua forza: la produzione dell’azienda è infatti basata su un ciclo completo, partendo dalla materia prima, si passa attraverso varie fasi di lavorazione, per arrivare ad ottenere prodotti di alta qualità e idoneità all’utilizzo specifico.



Abafil Srl si trova a Medolago (Bg), via Bergamo 42 – tel  +39 035 619 8227

email: cristiano.gamba@abafil.it – www.abafil.it